torta mele
Ricette dolci

Torta invisibile alle mele vegan

Anche se è primavera, i dolci alle mele rimangono tra i miei preferiti quindi da oggi inauguro il “ciclo dei dolci di mele” e vi proporrò sul blog le mie quattro ricette del cuore:

  • la torta invisibile alle mele
  • la torta di mele classica
  • la crostata di mele
  • la apple pie

Tutte in versione vegana naturalmente!

Iniziamo subito con la torta invisibile. Ma perché si chiama così? Il motivo è semplice: questa torta è composta quasi esclusivamente da mele, con pochissimo impasto, così poco da risultare quasi invisibile, appunto.

Il risultato è una torta  non molto alta, ma fresca e umida, le mele cotte si compatteranno e avrete un dolce buonissimo con pochi ingredienti.

Dal momento che sono l’ingrediente principale del dolce, è importante scegliere mele di buona qualità e dolci al punto giusto: niente granny smith, ma preferiamo le mele golden, o le renette.

Mi raccomando, cercate di resistere alla tentazione di mangiarla appena estratta dal forno e attendete invece il giorno dopo per assaggiarla: la consistenza sarà molto migliore e più compatta.

Lo zucchero che avrete spolverato sulla torta creerà una crosticina deliziosa, ma se volete potete guarnirla con caramello o servirla col gelato.

Quali attrezzi vi servono?

  • Mandolina
  • Guanto proteggi mani per mandolina:

  •  Tortiera diametro 20 cm:

 

Ecco la ricetta:

Torta invisibile alle mele vegan

Porzioni 6 persone
Chef mariangelabonera

Ingredienti

  • 4 mele di media grandezza
  • 80 g farina tipo 00
  • 30 g olio di semi
  • 100 g latte di soya vaniglia
  • 100 g yogurt di soya
  • 60 g zucchero
  • 5 g lievito per dolci
  • 1 limone scorza
  • arome vaniglia

Istruzioni

  1. Preriscaldate il forno a 180 gradi

  2. Affettate le mele con una mandolina e mettetele in un piatto con del succo di limone per evitare che anneriscano

  3. Mescolare tutti gli ingredienti dell'impasto ed incorporare poco alla volta le mele, finché tutte le fettine non saranno ricoperte

  4. Foderate la tortiera con la carta forno, imburrate il perimetro e versateci l'impasto

  5. è opzionale ma per un risultato ottimale, spolverate la torta con un cucchiaio di zucchero vanigliato o zucchero di canna

  6. Infornate per 50/60 minuti, posizionando la griglia del forno in basso in modo da evitare che la torta bruci in superficie. Se dopo 40 minuti la parte alta della torta vi sembra troppo scura, adagiatevi sopra un foglio di carta da forno e proseguite la cottura

  7. Lasciate raffreddare completamente, poi mettete la torta in frigo e degustatela il giorno dopo.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Valutazione ricetta




Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: